N°3

Mio adorato,

dove sta la bellezza?

Ti domando. Mi domando.

Ho imparato che la forma, quando è regola, diviene nucleo essenziale, sostanza, elemento codificante di sé.

Ho imparato che la forma, quando è regola, fortifica un margine a difesa, è baluardo di un impegno, corazza di protezione.

E allora mi domando. Ti domando.

C’è una regola tra noi? Esistono codifiche di forme? Margini di protezione? Baluardi a difesa?

Immagino la bellezza tra persone come fogli in forma libera.

Albeggia e mi sento la forma indotta in una sequela di incastri deboli, precari. Strutturati secondo regole di fogli mai spiegati.

Ti ho mai detto quanto sia brava a schiudere gli origami?

4 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...